+39 320 6958340paraglidinglestreghe@gmail.comClicca sulla Foglia per il Live Tracking

India – Bir Billing

Home / Xc on the Road / India – Bir Billing

Da un tempio all’altro…in volo!

15 ottobre – 5 novembre

Bir Billing è un piccolo villaggio rurale sito ai piedi della catena Himalayana indiana. Il villaggio rientra nei confini amministrativi della regione dell’ Himachal Pradesh; un’affascinante regione così descritta nella Lonely Planet:

“Valli ammantate di foreste, maestosi passi di montagna, monasteri buddhisti e la residenza del Dalai Lama: pochi stati indiani possono competere con l’Himachal Pradesh per la sua varietà e la strabiliante bellezza dei suoi paesaggi.
Dominato dalle vette possenti del Dhauladhar, del Pir Panjal e dalle catene occidentali dell’Himalaya l’Himachal Pradesh offre lo scenario ideale per molti sport estremi, anche se molti viaggiatori vengono qui essenzialmente attratti dalla cultura tibetana buddhista tibetana”.

Quando
Intero periodo: 15 ottobre – 5 novembre
Possibilità di modificare ad hoc la propria permanenza
Durata
Il viaggio è della durata di 20 giorni ma è possibile concordare delle modifiche ad hoc, posticipando o anticipando le date.

Chi può iscriversi
tutti quanti sono in possesso del brevetto di volo da diporto sportivo e di regolare copertura assicurativa.

Volo internazionale e trasferimenti interni
Solitamente sono previsti due o tre aeroporti nazionali di partenza divisi per aree geografiche. Centro, Nord e, se possibile, sud Italia. Giunti a Nuova Delhi, provvederemo noi al trasporto interno; dalla Capitale direttamente in albergo.

Alloggio
Tipica struttura indiana sita nel centro del villaggio ed a pochissimi passi dall’atterraggio. Sistemazione in mezza pensione in camere singole, doppie o triple.

Prezzo
Periodo 15 giorni (15-31 ottobre): euro 950.00**

*vedi a fondo pagina cosa è incluso nel pacchetto

**con il trascorrere del tempo, il prezzo può essere soggetto a variazioni.

Cosa è incluso
      • trasferimenti da/per Nuova Delhi all’albergo: aereo + taxi privato
      • trasferimenti per decollo
      • sistemazione in doppia o tripla in mezza pensione. Salvo richieste diverse
      • materiale informativo: vademecum, cartine geografiche (se reperibili) e tutto quanto utile ad una corretta programmazione del viaggio
      • assistenza in caso di eventuali problemi o danneggiamenti all’attrezzatura di volo. Qualora sia possibile la riparazione.
      • servizio di live tracking monitorato da personale locale. Estremamente utile in caso di problemi per velocizzare i recuperi

Cross country inside

Le enormi potenzialità “crossiste” del posto, fanno si che anche questo viaggio sia inevitabilmente all’insegna del cross country, pertanto i piloti sono affiancati dalla nostra esperta guida, Leone Antonio Pascale, nell’analisi delle condizioni meteorologiche, nella programmazione dei voli e nei de-briefing serali. Questi ultimi hanno l’obiettivo di consentire ai partecipanti di sfruttare al meglio le condizioni nei voli successivi nel margini della sicurezza massima.
La particolare orografia del territorio, le impegnative condizioni aerologiche e le difficoltà logistiche tipicamente indiane rendono quanto mai utile, se non indispensabile, poter giovare di un organizzazione con guide e personale, locale e non, in grado di gestire al meglio le giornate.

Altro da fare?

Un esplosivo mix tra il fascino che indiscutibilmente esercita l’India nella nostra cultura occidentale e le influenze della cultura buddhista che ha trovato nell’Himachal Pradesh rifugio dalle persecuzioni cinesi, fanno di questo territorio un’area estremamente ricca e poliedrica: dal fascino naturalistico a quello socio/politico/religioso. Molte le opportunità: semplici trekking sulle creste della pedemontana che affacciano sulle innevate valli e sulle imponenti cime himalayane; trekking “spirituali” tra i numerosissimi monasteri buddhisti ed indù che costellano l’intero territorio; rilassanti lezioni yoga; visita alle terme pubbliche ma, soprattutto, visita alla città di Dharamsala ed in particolare al villaggio di McLeod Ganj luogo di residenza del Dalai Lama e del governo tibetano in esilio.

CRITERIO NECESSARIO PER POTER PARTECIPARE

Essendo dedicati prevalentemente alla pratica del cross country, il criterio essenziale per la partecipazione è un approccio equilibrato alla propria esperienza. Il solo modo per progredire velocemente ed in totale sicurezza.
“siete stati accoglienti e gentili; spero ci ritroveremo per una vacanza in Africa…Siete un gruppo estremamente vario, assortito ma ben amalgamato…” Maria Cristina Spada – Feltre XC Himalaya
Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.